1 Quella notte d’estate

Luglio 2019: Ciro Grillo, figlio del fondatore del M5s, con tre amici trascorre una serata

in un notissimo locale

della Sardegna in compagnia di due ragazze. Quella

che ha denunciato lo stupro,

è italo-svedese

e ha diciannove anni

2 Il rientro a casa

All’alba, i quattro ragazzi si recano, con le due giovani, nella villa di Grillo sulla Costa Smeralda. Una delle ragazze si sarebbe subito addormentata. L’altra, secondo la versione dell’accusa, sarebbe stata costretta a bere vodka

e a subire rapporti sessuali

3 La versione di Ciro

Secondo il figlio di Grillo (foto) invece, il rapporto di gruppo sarebbe stato consenziente, senza alcuna costrizione. Ma la procura accusa lui e gli amici di stupro: "Hanno approfittato delle condizioni d’inferiorità fisica". I quattro accusati ora rischiano il rinvio a giudizio