Il ministro della Salute Roberto Speranza (Ansa)
Il ministro della Salute Roberto Speranza (Ansa)

Roma, 9 febbraio 2021 - La Puglia torna in zona gialla. E cambia così ancora la mappa tricolore dell'Italia, che divide il nostro paese in diverse zone di rischio (rossa, arancione, gialla e bianca), visti i dati sui contagi da Coronavirus. Dopo l'ultimo monitoraggio della cabina di regia, la Puglia era stata riconfermata in zona arancione ma adesso arriva il passo indietro: sulla base, infatti, dei dati del monitoraggio della Cabina di Regia, riunitasi a seguito della rettifica dei dati da parte della Regione Puglia, il territorio torna nella fascia meno restrittiva. E il Ministero fa sapere che Roberto Speranza, ministro della Salute, firmerà un'ordinanza che sarà valida a partire dall'11 febbraio. Ecco qui sotto, dunque, la nuova mappa dell'Italia.

Spostamenti tra regioni da lunedì? Il governo pronto a prorogare lo stop

La nuova mappa

Zona gialla: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Trento, Sardegna, Toscana, Valle d'Aosta, Veneto, Puglia.  

Zona arancione: Provincia Autonoma di Bolzano (che però come detto con ordinanza regionale entra in lockdown), Sicilia, Umbria. 

Zona rossa:  nessuna regione. 

Zona biancanessuna regione.