21 gen 2022

Primi aiuti dopo l’eruzione Tonga torna a respirare

A cinque giorni dall’eruzione del vulcano e del successivo tsunami che ha devastato Tonga sono atterrati all’aeroporto principale dell’arcipelago i primi aerei militari australiani e neozelandesi carichi di aiuti. Un atterraggio reso possibile da giorni di lavoro per ripulire la pista coperta da una spessa coltre di cenere che la rendeva inutilizzabile. Arrivati aiuti umanitari e materiale di soccorso, contenitori d’acqua, kit igienici, rifugi temporanei, generatori e apparecchi di comunicazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?