Previsioni meteo, ancora neve (LaPresse)
Previsioni meteo, ancora neve (LaPresse)

Roma, 28 dicembre 2017 - La tempesta invernale rispetta le previsioni meteo. Neve, pioggia e gelo che stanno tenendo in ostaggio gran parte dell'Italia hanno le ore contate. Se infatti da giorni si annunciano 48 ore di maltempo per 27 e 28 dicembre, è altrettanto vero - come spiega IlMeteo.it - che domani i venti di Maestrale dovrebbero pulire il cielo e migliorare le condizioni del tempo su quasi tutta la Penisola. Nel frattempo, iniziano a delinearsi le previsioni meteo per Capodanno e San Silvestro. Anche se da 3BMeteo avvertono che la situazione risulta "estremamente dinamica e soggetta a ulteriori modifiche previsionali".

FINALE IN CRESCENDO - L'allerta meteo resta però alta in queste ore, con il vortice freddo proveniente dal Nord dell'Atlantico che nel pomeriggio attraversa le regioni centrali e meridionali, portando nevicate sull'Appennino anche a bassa quota: dai 4-500 metri al centro, dai 600 metri al Sud. Pioggia in pianura, localmente "anche con grandine", spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. Prosegue anche il rischio mareggiate. La neve sembra aver dato tregua alle Alpi dove nelle ore precedenti ha raggiunto accumuli importanti: oltre 50 centimetri dai 1500/1600 metri in su. Cortina in tilt a causa della coltre bianca, mentre si è svolta regolarmente, dopo un rinvio, la discesa libera di Coppa del Mondo di sci a Bormio. Di ieri intanto, restano le eloquenti immagini di Roma sommersa dall'acqua, con alberi caduti e trafficoi in tilt, e della Pennsylvania (FOTO), dove una cascata di fiocchi bianchi da record ha portato oltre 150 centimetri di nevi in circa 48 ore. 

MALTEMPO ROMA_OBJ_FOTO_1_27751447

Le previsioni del tempo per i prossimi giorni

VENERDI' 29 DICEMBRE - Arriva l'atteso miglioramento del meteo, con l'alta pressione che tornerà velocemente sull'Italia, deviando la maggior parte delle perturbazioni atlantiche verso l'Europa centro-settentrionale. Come riporta l'Aeronautica militare, ampie schiarite si avranno al mattino su tutte le regioni, con tendenza ad aumento della nuvolosità su Valle D'Aosta ed Alpi piemontesi. Probabili nevicate sparse dalla tarda mattinata. Nel pomeriggio le nubi arriveranno anche nel resto del Nord, ma saranno più consistenti sui rilievi della Lombardia dove sono previste precipitazioni nevose. Fiocchi bianchi potrebbero cadere anche al Sud - come mostra IlMeteo.it -, sui rilievi della Calabria

SABATO 30 DICEMBRE - Sempre l'aeronautica, attende per dopodomani una nuvolosità diffusa ovunque al Nord, ma in genere poco consistente ad eccezione di Valle d'Aosta e di tutte le aree alpine e prealpine. Su questi rilievi, i meteorologi sono concordi nel prevedere nubi compatte associate a nevicate diffuse che, solo in parte, si attenueranno per fine giornata.

image

METEO CAPODANNO - Mancano ancora alcuni giorni al 31 dicembre, ma la tendenza si fa via via più chiara anche se i meteorologi avvisano che la situazione è "estremamente dinamica". Per San Silvestro, 3BMeteo prevede tempo generalmente stabile in tutta la Penisola con qualche "variabilità su tirreniche" e "piovaschi" su Liguria di Levante e alta Toscana. Potrebbe essere un ultimo giorno dell'anno col bel tempo, quindi. Ma attenzione: perché la perturbazione-lampo annunciata nei giorni scorsi per il primo gennaio potrebbe presentarsi già la sera del 31. Arriverebbero quindi nubi al Nord e qualche precipitazione a Nordovest. Ed eccoci quindi a Capodanno, con il previsto maltempo che potrebbe attraversare velocemente tutta la penisola. Le precipitazioni dovrebbero interessare "soprattutto su Nordest" e le regioni tirreniche, spiega ancora 3BMeteo, e potrebbero essere associate anche a un calo delle temperature