Parapendio (fotowebgio)
Parapendio (fotowebgio)

Bolzano, 8 aprile 2020 - In barba ai divieti per l'emergenza Coronavirus un 39enne si è lanciato con il parapendio in Alto Adige, ma l'avventura in volo purtroppo è finita in ospedale. L'uomo è precipitato nel primo pomeriggio nella zona di Caerna, frazione di Velturno. 

La vittima è stata soccorsa dalla Croce bianca di Chiusa. Il 39enne si è schiantato sul prato in pendenza della proprietà di un amico. I due, arrivati in furgone, avevano intenzione di effettuare prove di partenza con il parapendio, ma durante  uno di questi test di lancio la vittima ha preso il volo veramente, ed  caduto da alcuni metri di altezza. 

Le ferite riportatre alle gambe e al bacino hanno imposto prima la corsa all'ospedale di Bressanone, e poi trasferimento in elicottero Pelikan 2 a quello di Bolzano. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco volontari di Caerna ed i carabinieri. I militari hanno sanzionato l'amico per la violazione delle normative Covid, con l'aggravante dell'utilizzo dell'automezzo.