28 feb 2022

Pornhub blocca gli utenti russi

Pornhub, il famoso portale pornografico contribuisce, a modo suo, alla resistenza ucraina contro l’invasore putiniano bloccando gli utenti russi che volessero accedervi. Al posto di immagini e video hot, i dirigenti della piattaforma hanno fatto apparire sullo schermo una bandiera dell’Ucraina.

Dunque, non video hard ma un messaggio in cui si informa che il contenuto è bloccato. Ma la guerra informatica non si ferma qui. Il servizio per le telecomunicazioni di Kiev ha sostenuto che il sito del Cremlino (www.Kremlin.ru) è irraggiungibile. E in effetti è così. Così come gli attacchi di Anonymus hanno bloccato molti siti russi di ministeri e, più in generale, di organizzazioni legate al presidente Putin.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?