Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 lug 2022
rita bartolomei
Cronaca
2 lug 2022

Il Po invaso dal mare: il video incredibile dell'acqua salata che risale il Grande fiume

Le riprese del Consorzio a Porto Tolle (Rovigo)

2 lug 2022
rita bartolomei
Cronaca

Porto Tolle (Rovigo), 2 luglio 2022 - Siccità sul Po e cuneo salino . Il mare si sta ’mangiando’ il grande fiume e l’acqua salata in due settimane è arrivata da Porto Tolle (Rovigo) a Taglio di Po, percorrendo dunque 15 chilometri in due settimane, e arrivando complessivamente a 30 km.
Documento straordinario il video girato ieri dal Consorzio di bonifica. A destra si vede l’acqua del mare, a sinistra quella del grande fiume. E, in un percorso del tutto innaturale, ecco l’acqua salata andare nella direzione contraria a quella che siamo abituati a vedere da sempre.

Allarme clima di Mercalli: "Vicini a una catastrofe e sarà sempre peggio"

Caldo record, l'allarme virus dai ghiacciai. "Possono liberare specie aliene"

Caldo record, l'allarme: anomala invasione di insetti, rischio nuove epidemie

Incendi oggi a Bolzano, bruciano le passeggiate. "Corsa contro il tempo"

“Mai vista una cosa del genere nei miei dieci anni al Consorzio“, si arrende di fronte alle sue riprese l’ingegner Rodolfo Laurenti. “E nemmeno i miei colleghi con più anzianità di servizio hanno mai visto niente di simile“, sottolinea.


Anche le barriere antisale sono fuori gioco. Spiega Laurenti: "Sono state progettate per una portata minima di 450 metri cubi a secondo. Ma in questo momento siamo a 200, contro i 600-700 dell’anno scorso nello stesso periodo".

Ma sono già operative le misure richieste nei giorni scorsi dall' Autorità di bacino? "Non ancora - fa sapere il tecnico", riferendosi all'obbligo di ridurre del 20% i prelievi per l'irrigazione e di aumentare della stessa percentuale i rilasci dai grandi laghi. Al centro del processo decisionale ci sono le Regioni.  E non sono mancate le polemiche.

Commenta Laurenti: "Al momento l'unico piccolo beneficio è arrivato dalle precipitazioni". Mentre il Grande fiume malato continua ad essere un sorvegliato speciale, anche dallo spazio. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?