2 mar 2022

Pluriamputato, il paralimpico Lanfri tenterà l’Everest

L’atleta paralimpico Andrea Lanfri (foto) punta a essere il primo sportivo pluriamputato a raggiungere la vetta più alta del mondo. Il 23 marzo, infatti, l’atleta lucchese partirà in direzione di Kathmandu, per poi cercare di scalare l’Everest. Lanfri, amante dell’atletica, è vice campione paralimpico europeo nella 4×100, stesso titolo per i campionati del mondo e un medagliere da far luccicare gli occhi.

A Lanfri, nel 2015, a seguito di una meningite fulminante sono state amputati gli arti inferiori e ben sette dita delle mani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?