Plebiscito in Egitto. Al Sisi resterà al potere per altri sei anni

Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi è stato rieletto per la terza volta consecutiva, con l'89,6% dei voti, in un'elezione segnata dal timore di un esodo palestinese e dal malcontento generale della popolazione per la grave crisi economica.

Plebiscito in Egitto. Al Sisi resterà al potere per altri sei anni
Plebiscito in Egitto. Al Sisi resterà al potere per altri sei anni

Il presidente egiziano, l’ex maresciallo Abdel Fattah al Sisi, ha vinto le elezioni presidenziali per la terza volta consecutiva, con l’89,6% dei voti, e resterà al potere per altri sei anni. Il direttore dell’Autorità elettorale nazionale egiziana, Hazem Badawi, ha proclamato Al Sisi vincitore di un’elezione che ha fatto registrare "la più alta partecipazione nella storia dell’Egitto".

Le elezioni sono state segnate dal timore di un possibile esodo dei palestinesi in Egitto, ma anche dal malcontento generale della popolazione di fronte alla grave crisi economica che sta attraversando il Paese, segnato da un’inflazione ufficiale a quasi il 40% e il deprezzamento della sterlina egiziana. Le elezioni erano previste per il 2024, ma sono state anticipate in considerazione delle misure severe e impopolari che il governo dovrà adottare per alleviare la crisi e soddisfare le richieste del Fondo monetario internazionale.