Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 mar 2022

"Più gas in due anni senza trivellazioni"

16 mar 2022

1 Innanzitutto vanno tagliate le accise e l’Iva sui carburanti e bisogna compensare il costo dell’aumento dell’energia elettrica tassando gli extraprofitti dei produttori e intermediari al 90%.

Occorre pure ridurre immediatamente l’Iva sui carburanti al 10%.

2 Senza gas russo per affrontare il prossimo inverno vanno comprati almeno due rigassificatori galleggianti, come avevo già proposto quando ero al governo, nella ’Strategia energetica nazionale’, per aumentare le importazioni di gas liquefatto.

Nell’arco di due o tre anni sarà necessario, per potenziare la diversificazione delle forniture, sbloccare e portare a termine i rigassificatori ad oggi bloccati (ad esempio: Porto Empedocle) che lavoreranno 20 miliardi di metri cubi di gas; costruire un gasdotto che colleghi

i rigassificatori spagnoli oggi utilizzati al 28% con l’Italia.

La produzione del gas nazionale può essere raddoppiata nel giro di due o tre anni senza nuove trivellazioni, e si possono tagliare i tempi per la realizzazione degli impianti per produrre energia rinnovabile.

3 Deve essere varato un Fondo di sostegno europeo che compensi il rialzo delle materie prime e finanzi investimenti per gas e rinnovabili.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?