13 feb 2022

Più assunzioni degli stranieri

Nel secondo trimestre 2021 le attivazioni di lavoratori stranieri sono state 548.943. La quota di contratti destinata ai lavoratori comunitari ed extracomunitari si attesta attorno al 20% circa del totale registrato per ciascun trimestre Ue. Emerge dalla nota semestrale 2021 Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia, della Direzione generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del ministero del Lavoro. Nel secondo trimestre 2021 la variazione tendenziale dei rapporti di lavoro destinati ai lavoratori Ue è stata pari a +30,9%, +45,3% nel caso degli extra Ue e +71,1%% nel caso degli italiani.Tra il secondo trimestre 2020 e il secondo 2021, il mercato del lavoro italiano ha registrato un incremento delle assunzioni pari a 1.149.414 unità: 989.664 la componente nativa, 124.230 extracomunitaria e 35.520 comunitaria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?