Domenica 14 Luglio 2024

Piper precipita nel Casertano, morti padre a figlio

Il piccolo aereo si è schiantato in un canalone. Le vittime sono Luigi ed Enrico Amatore, originari di Mugnano (Napoli)

Cellole (Caserta), il Piper ridotto a un groviglio di lamiere (Ansa)

Cellole (Caserta), il Piper ridotto a un groviglio di lamiere (Ansa)

Caserta, 10 giugno 2023 - Un piccolo aereo è precipitato vicino a Cellole, nel Casertano. A bordo c'erano due persone, padre e figlio, morti nello schianto. Il Piper è caduto in un canalone in un'area non abitata. Sul posto si sono recati i carabinieri ed i vigili del fuoco che hanno recuperato i  due corpi.

Luigi ed Enrico Amatore, originari di Mugnano, Napoli, erano decollati da Castel Volturno. I soccorritori hanno trovato i rottami sparsi e i due ancora incastrati tra le lamiere del velivolo, ma per loro non c’è stato niente da fare. Le cause dell'incidente non sono state ancora accertate. sarà un’inchiesta dell’Ansv (l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo) a far luce sulla dinamica.

"L'amministrazione comunale e la città tutta si stringe a tutti i familiari e amici delle vittime", scrive su Facebook il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro. La cittadina si stringe intorno a Lina Varriale, preside del liceo Emilio Segrè, con sede a Marano e succursale a Mugnano, moglie e madre delle vittime.