Domenica 21 Luglio 2024

Pier Silvio Berlusconi estingue il mutuo della super villa da 20 milioni a Portofino

Il comproprietario di Fininvest ha rimosso l’ipoteca dall’immobile e se l’è intestato. Ora per il trasloco dal Castello di Paraggi manca solo un dettaglio...

Il golfo di Portofino dove Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin hanno acquistato la loro nuova villa

Il golfo di Portofino dove Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin hanno acquistato la loro nuova villa

Un colpo di spugna da 20 milioni di euro. Pier Silvio Berlusconi ha deciso di rompere gli indugi estinguendo il mutuo dell’immobile dove, a breve, si trasferirà a vivere con la famiglia: villa San Sebastiano a Portofino. 

Approfondisci:

Le ville di Silvio Berlusconi ai figli, ecco quali sono e dove si trovano

Le ville di Silvio Berlusconi ai figli, ecco quali sono e dove si trovano

L’immobile

Si tratta di una super proprietà da oltre 1300 metri quadri affacciati sul Golfo del Tigullio, una zona a nord-ovest della Punta di Portofino e a sud-est da Punta Manara. Un trasferimento, dunque, che sarà di pochi chilometri per la famiglia del secondogenito dell’ex leader di Forza Italia che, ormai da anni, vive in affitto con la moglie Silvia Toffanin e i due figli al Castello di Paraggi (conosciuto anche con il nome di Villa Bonomi Bolchini) nei pressi di Santa Margherita Ligure. 

Approfondisci:

A chi vanno le ville di Silvio Berlusconi? La famiglia ha deciso: così saranno spartite tra i figli

A chi vanno le ville di Silvio Berlusconi? La famiglia ha deciso: così saranno spartite tra i figli

Pier Silvio aveva individuato villa San Sebastiano due anni fa, quando perfezionò l’acquisto da 20 milioni indirettamente dall’ex proprietario Luca Bassani Antivari. Insieme al costo dell’immobile il comproprietario della Fininvest si caricò sulle spalle anche il mutuo accesso in precedenza per completare l’acquisto della casa. Oggi ha deciso di estinguere i debiti con la banca, liberando quindi la struttura dall’ipoteca, e di intestarsi l’immobile. 

Trasloco imminente? Non proprio

Trasloco alle porte? Non esattamente. Mancherebbe un dettaglio fondamentale nella nuova reggia dei Berlusconi: l’accesso diretto al mare. Pier Silvio e Silvia Toffanin, da sempre, sono molto attenti alla loro privacy: è infatti moto raro vederli insieme fuori dal contesto lavorativo. Per questa ragione, l’accesso diretto e privato al mare è considerato un aspetto assolutamente prioritario. È probabile dunque che i lavori di ristrutturazione partiranno il prima possibile per garantire ai Berlusconi uno sbocco sul mare. Una volti terminati, partirà il trasloco vero e proprio.