Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 feb 2021

Pfizer gela Zaia: vendiamo solo agli Stati. La Ue compra 300 milioni di dosi da Moderna

La von der Leyen avverte il Veneto: "Chi compra sul mercato nero si assume tutti i rischi se per caso qualcosa dovesse andare storto"

18 feb 2021
alessandro farruggia
Cronaca
Il governatore del Veneto, Luca Zaia, 52 anni, prova un tampone fai da te
Il governatore del Veneto, Luca Zaia, 52 anni, prova un tampone fai da te
Il governatore del Veneto, Luca Zaia, 52 anni, prova un tampone fai da te
Il governatore del Veneto, Luca Zaia, 52 anni, prova un tampone fai da te
Il governatore del Veneto, Luca Zaia, 52 anni, prova un tampone fai da te
Il governatore del Veneto, Luca Zaia, 52 anni, prova un tampone fai da te

Pfizer e la Commissione Europea gelano le Regioni che vorrebbero comprare vaccini sui canali paralleli: non è sicuro. Il governatore del Veneto Luca Zaia aveva annunciato martedì che gli erano stati proposti "due lotti di vaccini, uno da 12 milioni e uno da 15 milioni dosi. Sono Pfizer e a prezzi in linea con il mercato". "A chi ci ha segnalato l’opportunità – ha aggiunto ieri il direttore della sanità veneta, Luciano Flor – abbiamo chiesto il numero di lotto e la scadenza della fornitura, informazioni necessarie per l’ok ministeriale. Ma non stiamo trattando, a farlo sarà il ministero della Sanità". Cantone indaga sul mercato dei vaccini. I Nas da Arcuri e in Veneto "L’esercito si schiera: ora vaccini di massa" Altre regioni – Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Friuli, Liguria – sono con Zaia. Ma Pfizer si chiama fuori. "Durante la pandemia – replica la multinazionale farmaceutica – i nostri contratti sono con i governi, e forniremo i vaccini secondo il canale da loro prescelto e i luoghi di vaccinazione designati, soggetti ad autorizzazione o approvazione regolatoria. Pfizer e BioNTech non stanno fornendo il loro vaccino al mercato privato in questo momento". "I vaccini – spiega Pfizer – vanno mantenuti all’interno della catena di fornitura stabilita, in modo da poter garantire che le dosi raggiungano le popolazioni designate in buone condizioni, e che vengano somministrate dove esiste un supporto appropriato". Immediata la replica di Zaia: "Pfizer e ad altre aziende dovrebbero dichiarare che tutto quello che è su mercato parallelo – rappresentato da agenti di commercio, da concessionari, da licenziatari – non si deve comprare perché sono dei falsi. Basterebbe questa dichiarazione e noi chiuderemmo la cartellina e finisce lì". A essere più esplicita di Pfizer è stata però la presidente della Commissione Europa. Se un Paese, o una Regione, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?