Oltre il 60% degli svizzeri ha votato ’no’ al referendum per vietare i pesticidi sintetici: Basilea, dove ha sede il colosso Syngenta, è l’unico cantone in cui ha vinto il ’sì’. "Scelta di buon senso e pragmatismo", commenta il presidente Guy Parmelin (foto). Passa l’indurimento delle misure di polizia per il contrasto al terrorismo, criticato dall’Onu (il cui relatore definisce la legge "imbarazzante per lo stato di diritto"). Bocciata anche l’ulteriore riduzione di emissioni di CO2 entro il 2030.