È indagato per omicidio

il figlio di Graziella Bartolotta, la pensionata vedova di 68 anni trovata morta, con una profonda ferita alla testa, nella sua villetta di Tor San Lorenzo, una frazione di Ardea a pochi chilometri da Roma. Gli inquirenti hanno sequestrato il cellulare dell’uomo per accertamenti: secondo le immagini di una telecamera di videosorveglianza, risulterebbe essere lui l’ultimo ad aver visto Graziella ancora viva. L’indiziato, che vive in un altro appartamento nella stessa villetta della madre, in un primo colloquio con i carabinieri aveva ipotizzato come causa della morte una caduta.

La donna abitava da sola, ma aveva alcuni problemi a deambulare e per questo si avvaleva dell’aiuto di una domestica che si recava abitualmente in casa sua. e. b.