25 gen 2022

Torino, furgone non si ferma sulle strisce. Pedone accoltella l'autista

L'uomo ricoverato in codice rosso

featured image
Torino, accoltellamento per mancata precedenza sulle strisce

Torino, 25 gennaio 2022 - Ha accoltellato un 25enne che a bordo del suo furgone non si è fermato sulle strisce pedonali per farlo passare. I carabinieri di Torino hanno arrestato un 47enne italiano, che dopo avere discusso con la vittima, un cittadino ucraino, lo ha colpito al petto.

L’aggressore è stato bloccato poco distante dai militari, che hanno anche sequestrato il coltello. Il 25enne, soccorso sul posto da due sottotenenti della Scuola d’applicazione dell’Esercito, è stato quindi trasportato in codice rosso all’ospedale Maria Vittoria, dove i chirurghi lo hanno operato d’urgenza per una lesione al pericardio. 

Approfondisci:

Nuovo codice della strada, dai sedicenni in autostrada ai pedoni. La circolare in pdf

Strade come Far West

È ormai lunga la casistica di aggressioni, anche gravi, sulle strade. Ad agosto 2020 a Bologna padre e figlio, due bolognesi di 58 e 17 anni, dopo un inseguimento, sono stati presi a pugni e martellate da tre uomini che li hanno aggrediti per una mancata precedenza. Padre e figlio infatti si sono dovuti fare medicare al pronto soccorso le ferite riportate nel pestaggio.

Le nuove regole

Nel nuovo codice della strada è stato parzialmente riscritto l'articolo 190. "Quando il traffico non è regolato da agenti o da semafori - stabilisce il testo - i conducenti devono dare la precedenza, rallentando gradualmente e fermandosi, ai pedoni che transitano sugli attraversamenti pedonali o si trovano nelle loro immediate prossimità". Una circolare ha chiarito  che “quando un pedone stia attraversando la sede stradale fuori dalle strisce ma nelle immediate vicinanze, si dovrà cedergli comnunque la precedenza, rallentando. Anche se poi il pedone, in base a quel che prevede l’articolo 190, potrà essere sanzionato. Stesso obbligo per l'automobilista che svolti a destra. "In entrambi i casi - mette in chiaro il testo  - se il conducente non rallenta e non si ferma trovano applicazione le sanzioni previste dall'articolo 191 con decurtazione di 8 punti della patente".

Approfondisci:

Guida senza patente, cosa dice il codice. La classifica di promossi e bocciati

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?