Violenza su minori
Violenza su minori

Firenze, 10 dicembre 2014 - La Corte di appello di Firenze, confermando la sentenza di primo grado, ha condannato a sei anni e sei mesi di reclusione un manovale di 43 anni, originario della provincia di Caltanissetta ma residente nel Fiorentino, ritenuto responsabile di aver compiuto abusi sessuali su un bimbo di 10 anni, figlio dei suoi vicini di casa, tra il dicembre 2010 e il luglio 2011.

Secondo i giudici, l'uomo avrebbe compiuto gli abusi quando il piccolo si recava a casa sua per giocare con i suoi figli, di 3 e 8 anni.

In particolare, le violenze avvenivano nella camera da letto dell'abitazione, dove l'uomo si trovava in compagnia del bimbo con la scusa di addormentare suo figlio più piccolo.