Oltre 6 milioni di dollari. È la cifra, non di poco conto, sborsata da un compratore rimasto anonimo per far sua una pistola. Non una colt qualsiasi, ma quella che lo sceriffo Pat Garrett impugnò per uccidere il fuorilegge Billy the Kid nel 1881. L’asta si è tenuta venerdì a Los Angeles e l’acquirente è intervenuto telefonicamente chiedendo appunto l’anonimato. E alla fine la pistola è costata più del doppio rispetto alla stima effettuata prima della vendita.

I banditori di Bonhams, che hanno definito la pistola come "il tesoro più iconico della prima storia occidentale", hanno sottolineato che il prezzo di 6,03 milioni di dollari è un record mondiale per qualsiasi arma da fuoco. La previsione era che la colt potesse essere venduta per una cifra tra i 2 e i 3 milioni, ma non di più. Venne utilizzata il 14 luglio 1882. Billy the Kid era ricercato in Arizona e New Mexico, con l’accusa di aver ucciso almeno otto uomini. Dopo un inseguimento durato mesi, lo sceriffo Garrett lo rintracciò in un ranch a Fort Sumner, nel New Mexico, e gli sparò. Billy the Kid aveva 21 anni.