Boom di farmaci

contraffatti in Italia, con i sequestri da parte delle autorità competenti cresciuti del +45% nel 2020 rispetto all’anno precedente. Lo denuncia Assoutenti, che si occupa di lotta alla contraffazione. "I dati ufficiali dell’Agenzia delle Dogane segnano una fortissima crescita nei sequestri di medicinali

contraffatti o illegali operati sul territorio italiano – sottolinea Assoutenti – con 2.192 chili di farmaci sottoposti a sequestro e circa 1 milione di confezioni contro i 1.509 chili del 2019".