Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
13 gen 2021

Papa Francesco si è vaccinato contro il Covid

La notizia è stata riportata dalla stampa argentina. Prima dose del siero Pfizer, la seconda fra tre settimane

13 gen 2021
Pope Francis arrives for his weekly general audience in St. Peter's Square at the Vatican, 15 October 2019. ANSA/FABIO FRUSTACI
Papa Francesco (Ansa)
Pope Francis arrives for his weekly general audience in St. Peter's Square at the Vatican, 15 October 2019. ANSA/FABIO FRUSTACI
Papa Francesco (Ansa)

Roma, 13 gennaio 2021 - Papa Francesco ha ricevuto il vaccino contro il Covid. La notizia viene riportata dalla la stampa argentina, mentre la Santa Sede si limita a confermare che questa mattina è cominciata la vaccinazione in Vaticano, senza ulteriori particolari.  Il Papa dovrebbe ricevere la seconda dose di vaccino tra circa tre settimane. Appena possibile sarà vaccinato anche Benedetto XVI.

Coronavirus, il bollettino del 13 gennaio 

Covid, i vaccinati in Italia in tempo reale

La rivelazione è stata fatta dal quotidiano La Nacion di Buenos Aires, la cui corrispondente a Roma, Elisabetta Piqué, citando fonti vaticane, ha sostenuto che "come lui stesso aveva preannunciato, il Papa ha ricevuto oggi il vaccino contro il coronavirus in un settore dell'atrio dell'Aula Paolo VI, specialmente attrezzato per questo. La Direzione della Salute ed Igiene del Vaticano ha avviato oggi la campagna di vaccinazioni all'interno dello Stato, dopo aver ricevuto le prime dosi del vaccino dai laboratori Pfizer e BioNTech.

Nel corso di una recente intervista rilasciata al Tg5, Papa Francesco aveva detto: "Credo che eticamente tutti debbano fare il vaccino, è un'opzione etica, perché tu ti giochi la salute, la vita, ma è in gioco anche la vita di altri. Io mi sono prenotato. Si deve fare il vaccino. Non so perché qualcuno dice 'no, è pericoloso', ma se lo presentano i medici come una cosa che può andare bene e non ha dei pericoli speciali perché non farlo? C'è un negazionismo suicida che io non saprei spiegare. Ma oggi si deve fare il vaccino".

L'allarme: vaccinare prima che le varianti siano fuori controllo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?