Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 giu 2022

Papa Francesco al bambino: vorrei andare in Ucraina. "Aspetto il momento giusto"

Il pontefice prega per tutti i bambini vittima della guerra. Annunciata la visita a L'Aquila il 28 agosto

4 giu 2022
Pope Francis, presides over �The Cortile dei Bambini" (The Children's Courtyard) encounter with about 160 children, many with physical, visual and cognitive disabilities, from the Sant'Alessio - Margherita di Savoia school in Rome and some Ukrainian children who fled the war, Vatican, 4 June 2022.
ANSA/FABIO FRUSTACI
Papa Francesco durante l'incontro con i bambini a Roma (Ansa)
Pope Francis, presides over �The Cortile dei Bambini" (The Children's Courtyard) encounter with about 160 children, many with physical, visual and cognitive disabilities, from the Sant'Alessio - Margherita di Savoia school in Rome and some Ukrainian children who fled the war, Vatican, 4 June 2022.
ANSA/FABIO FRUSTACI
Papa Francesco durante l'incontro con i bambini a Roma (Ansa)

Roma, 4 giugno 2022 - Papa Francesco in Ucraina, un viaggio che forse si farà, ma non ora. "Vorrei andare, ma devo aspettare il momento opportuno", risponde oggi il pontefice a un bambino rifugiato dalla guerra. Il piccolo, durante un incontro nel Cortile di San Damaso, chiedeva al pontefice quando sarebbe andato a Kiev. E Bergoglio non si è tirato indietro: le sue intenzioni sono note da tempo, ma a più riprese lui e il suo entourage hanno chiarito che finché la situazione non sarà sicura, la visita non potrà avvenire. La settimana prossima il pontefice incontrerà i rappresentanti del governo ucraino e parlerà di un possibile viaggio. Che probabilmente ci sarà, anche se sembra impossibile azzardare previsioni sui tempi. 

Anche oggi, su Twitter, il Papa ha rivolto la sua preghiera per i bambini vittime del conflitto. "#PreghiamoInsieme per i bambini rimasti orfani e che fuggono dalla guerra - ha scitto sul suo accounto il pontefice - ; per quelli che soffrono in tutto il mondo a causa della fame, della mancanza di cure, degli abusi e delle violenze; per quelli a cui è stato negato il diritto di nascere. Proteggiamo tutti i bambini!".

Il Papa a L'Aquila

Annunciata invece la visita di Papa Francesco a L'Aquila. Bergoglio sarà nel capoluogo abbruzzese domenica 28 agosto per aprire la Porta Santa e il Giubileo di Celestino V, nella Perdonanza del 2022. Il programma - comunicato dal Vaticano - prevede la partenza del Papa, in elicottero, alle 8.

L'atterraggio nello Stadio Gran Sasso di L' Aquila è previsto per le 8.25. Quindi il Papa si trasferirà in auto a Piazza Duomo dove sarà accolto dal card. Giuseppe Petrocchi, arcivescovo dell' Aquila, Marco Marsilio, Presidente della Regione Abruzzo, il prefetto Cinzia Teresa Torraco, il sindaco Pierluigi Biondi.

Accompagnato dal card. Petrocchi, il Papa entrerà in Duomo per una visita privata (la Cattedrale risulta ancora disastrata dopo il terremoto del 2009). Alle 9.15, sul sagrato del Duomo, Papa Francesco rivolgerà un saluto ai familiari delle vittime, alle autorità e ai cittadini presenti in Piazza. Al termine, è previsto il trasferimento in auto alla Basilica di Santa Maria in Collemaggio dove alle 10 celebrerà la Messa alla quale seguirà la recita dell'Angelus. Quindi si svolgerà il rito dell'apertura della Porta Santa. Alle 12.30 Papa Francesco si congederà dalle autorità locali che lo hanno accolto e si trasferirà in auto allo Stadio Gran Sasso. Il decollo dell'elicottero è previsto alle 12.45, l'atterraggio in Vaticano alle 13.15.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?