Papa Francesco sul volo di ritorno a Roma dalla Slovacchia (Ansa)
Papa Francesco sul volo di ritorno a Roma dalla Slovacchia (Ansa)

Roma, 21 settembre 2021 - Sono "ancora vivo. Nonostante alcuni mi volessero morto. So che ci sono stati persino incontri tra prelati, i quali pensavano che il Papa fosse più grave di quel che veniva detto". Sono affermazioni pronunciate da Papa Francesco nei giorni scorsi, durante il suo ultimo viaggio apostolico in Slovacchia, quando è tornato a parlare sulle sue condizioni di salute dopo l'intervento al colon subito a luglio.

Il discorso sulla sua salute, stuzzicato dalla conversazione coi Gesuiti di Bratislava durante il recente viaggio apostolico è resa nota oggi dal direttore di Civiltà Cattolica padre Antonio Spadaro, è stata occasione per il Pontefice per togliersi qualche sassolino dalla scarpa: "Preparavano il conclave. Pazienza! Grazie a Dio, sto bene. Fare quell'intervento chirurgico è stata una decisione che io non volevo prendere: è stato un infermiere a convincermi. Gli infermieri a volte capiscono la situazione più dei medici perché sono in contatto diretto con i pazienti".