Roma, 9 luglio 2021 - Papa Francesco si sta riprendendo bene dopo l'intervento chirurgico per una diverticolite del colon avvenuto domenica scorsa, tanto che ieri ha celebrato messa nell'appartamento privato, e si prevede la recita dell'Angelus dal decimo piano del Policlinico Universitario 'A. Gemelli'.

"Sua Santità Papa Francesco ha trascorso una giornata tranquilla, con un normale decorso clinico. Ha continuato ad alimentarsi regolarmente ed ha proseguito le cure programmate. Ha passeggiato nel corridoio ed ha ripreso il lavoro alternandolo con momenti di lettura di testi. Nel pomeriggio ha celebrato la Santa Messa nella Cappellina dell'appartamento privato alla quale hanno partecipato quanti lo assistono in questi giorni di degenza. Dopo il lieve episodio febbrile, il Santo Padre è apiretico", ha reso noto il direttore della Sala stampa vaticana, Matteo Bruni.

"Il Santo Padre ringrazia per i numerosi messaggi di affetto e vicinanza che quotidianamente riceve e chiede di continuare a pregare per lui", ha aggiunto Bruni.

Domenica prossima Papa Francesco quindi farà come Wojtyla: reciterà l'Angelus dal Gemelli, affacciato dalla finestra del decimo piano. Come Giovanni Paolo II, che per le numerose degenze iniziate con l'attentato del 1981, decise di recitare la preghiera mariana dall'ospedale da lui ribattezzato Vaticano Terzo

Leggi anche 

Sergio Alfieri, chi è il chirurgo di Papa Francesco

Stenosi diverticolare del colon, "almeno un mese di convalescenza"