Il Papa in udienza generale: gioca a biliardino e saluta mamme e bambini (Ansa)
Il Papa in udienza generale: gioca a biliardino e saluta mamme e bambini (Ansa)

Roma, 18 agosto 2021 - Ancora una volta Papa Francesco rompe tutti gli schemi del protocollo e si mette a giocare a biliardino con un fedele al termine dell'udienza generale del mercoledì.

E' successo questa mattina, come detto, al termine dell'udienza generale nell'Aula Paolo VI, durante il giro di saluto tra i pellegrini presenti. Bergoglio si è intrattenuto per alcuni istanti a giocare a biliardino con un giovane. Subito ritratto dai fotografi che ovviamente sono 'impazziti', il Pontefice sorridente e divertito non ha esitato a condividere qualche scambio al 'calcio balilla' bianco che era stato portato appositamente per lui all'interno della Sala Nervi.

Il biliardino

papa Francesco gioca a biliardino durante l'udienza generale (Ansa)

Quello che il Papa ha ricevuto in dono stamane nel corso dell'udienza generale è un biliardino "inclusivo", che un'associazione toscana ha realizzato in modo che ci possano giocare anche le persone con disabilità. A offrirglielo è stato il presidente dell'associazione Sport Toscana Calciobalilla, che ha sede ad Altopascio, vicino Lucca. "In realtà siamo un gruppo di amici - Rossana, Federico, Manuele e Angelo - che cercano insieme di fare qualcosa di buono per chi è in difficoltà", racconta Natale Tonini all'Osservatore Romano. Il "classico" biliardino che stamani ha donato al Papa -  scambiando anche qualche 'passaggio' - ha appunto la caratteristica di essere accessibile anche a chi è costretto su una sedia a rotelle. 

"Sul tavolo dal gioco - fa notare - abbiamo scritto 16 parole che, simbolicamente, lanciamo come altrettante palline nel grande campo della vita: comunità, amicizia, inclusione, solidarietà, lealtà, impegno, dignità, rispetto, generosità, amore, condivisione, onestà, speranza, gruppo, altruismo, coraggio". In realtà, aggiunge Tonini, "sono parole prese dal 'vocabolario' del Papa".

La chiamata al cellulare

Soltanto una settimana fa un altro fuoriprogramma: sempre al termine dell'udienza generale del mercoledì, Papa Francesco aveva ricevuto una telefonata e un suo collaboratore gli aveva passato il cellulare.

Ancora una volta, questa mattina, Bergoglio ha dimostrato di voler tenere un atteggiamento quanto più possibile vicino a quello della gente comune. L'aveva già dimostrato la sera del suo insediamento con quel semplice 'buonasera' dal soglio di San Pietro. Oppure la cartella in pelle nera che si porta come fosse un semplice bagaglio a mano sull'aereo. O i mocassini comuni che calza.

Gli altri impegni

Sempre questa mattina Bergoglio ha inviato un appello video ai popoli dell'America Latina: "Vaccinarsi è un atto d'amore".

Non sono mancati ovviamente anche gli impegni seri. Il Pontefice ha accettato oggi la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Sao José do Rio Preto, in Brasile, presentata da mons. Tomé Ferreira da Silva, e ha nominato amministratore apostolico 'sede vacante' mons. Moacir Silva, arcivescovo di Ribeirao Preto. Mons. Ferreira, 60 anni, è il vescovo un cui video intimo è trapelato ed è stato condiviso sui social venerdì scorso, 13 agosto.