Domenica 21 Luglio 2024

Papa Francesco e l’incontro con Al Gore: quel dialogo sul clima

L’ex vice presidente degli Stati Uniti ha lodato il Pontefice per l’impatto che l’enciclica Laudato Sì ebbe sull’Accordo di Parigi. Bergoglio lo ha ringraziato per l’“inquietudine climatica”

Papa Francesco oggi ha ricevuto Al Gore: incontro in forma strettamente privata

Papa Francesco oggi ha ricevuto Al Gore: incontro in forma strettamente privata

Roma, 28 giugno 2024 – Oggi pomeriggio Papa Francesco ha ricevuto Al Gore. L’ex vice presidente degli Stati Uniti è a Roma per la tre giorni del summit della sua associazione Climate Reality Project.

L’incontro si è svolto in forma strettamente privata nella residenza di Santa Marta. Con il pontefice c’erano padre Enzo Fortunato, coordinatore della Giornata Mondiale dei Bambini, ed il suo vice, Aldo Cagnoli; con Al Gore c’era il direttore di Green & Blue Riccardo Luna.

Gore ha molto lodato il Papa per l’impatto che l’enciclica Laudato Sì ebbe sull’Accordo di Parigi sul clima nel 2015 e per la recente esortazione apostolica Laudate Deum.

Papa Francesco ha ringraziato Gore per la “inquietudine climatica” che da sempre anima la sua attività politica. Gore ha detto che il Vaticano è un esempio di transizione ecologica anche nei fatti, citando il recente annuncio di un mega impianto agri voltaico a Santa Maria Galeria. I due hanno convenuto sulla esigenza di accelerare la transizione nonostante la resistenza delle grandi aziende di combustibili fossili e hanno ragionato su possibili forme di collaborazione per provare ad avere un impatto maggiore sull’opinione pubblica.