Paolo Bonaiuti (Ansa)
Paolo Bonaiuti (Ansa)

Firenze, 16 ottobre 2019 - E' morto a 79 anni Paolo Bonaiuti, ex portavoce di Silvio Berlusconi. Fiorentino di nascita, giornalista e parlamentare, Bonaiuti è stato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel secondo, terzo e quarto governo Berlusconi. Per 18 anni in Forza Italia, è passato in seguito al Nuovo Centrodestra (poi Alternativa Popolare). 

Paolo Bonaiuti si è spento questa mattina in una clinica romana dopo una lunga malattia.

Gli anni in Forza Italia

Caposervizio al Giorno, poi inviato ed editorialista al Messaggero, criticò proprio dalle pagine del giornale romano la discesa in campo di Silvio Berlusconi. Due anni dopo però inizia la sua carriera politica. E inizia poprio da Forza Italia. Nel 1996 entra alla Camera tra le fila degli azzurri, viene rieletto nel 2001 e diventa sottosegretario a Palazzo Chigi, carica che conserva fino al 2006 e che riprenderà poi nel 2008 e fino al 2011. 

L'esperienza con Forza Italia termina nell'aprile del 2014 quando Bonaiuti aderisce al Nuovo Centrodestra. Tre anni dopo, con lo scioglimento del partito di Angelino Alfano, confluisce in Alternativa Popolare.

Con Silvio Berlusconi nel 2004 (Ansa)

Berlusconi: "Piango un amico"

Il mondo del centrodestra si stringe del ricordo di Bonaiuti. A partire dal presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi: "Piango, con tutti i miei collaboratori, la scomparsa del senatore Paolo Bonaiuti - fa sapere il Cavaliere-. A lui, che era un giornalista di successo, chiesi di diventare il mio portavoce e di accompagnarmi nella mia esperienza alla Presidenza del consiglio, dove è stato a lungo un apprezzato Sottosegretario". 

Bonaiuti "è stato un collaboratore particolarmente prezioso e soprattutto un grande amico col quale ho condiviso un lungo percorso - racconta ancora l'ex premier - Mi è mancato molto in questi ultimi anni e mi mancherà a maggior ragione ora che è scomparso prematuramente. Lascia un grande vuoto in tutte le persone che gli hanno voluto bene, a partire dalla moglie Daniela alla quale mi unisco con un forte ed affettuoso abbraccio". 

Il primo messaggio di cordoglio arriva da Maurizio Lupi: "Ci mancherà - dichiara il presidente dei deputati di NcI-Usei -. Con lui abbiamo condiviso tante battaglie elettorali, di partito e di comunicazione. Ma soprattutto con abbiamo condiviso una storia politica e umana e mi sento di dire anche una sincera amicizia".

Bonaiuti è stato "compagno di viaggio in una importante stagione politica",  le parole di Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato (Fratelli d'Italia). "Era un uomo intelligente e sensibile - ricorda la leader di FdI Giorgia Meloni - capace di sorridere di fronte a qualunque avversità". Per in senatore azzurro Maurizio Gasparri se ne va "una persona di grande valore". Un "grande comunicatore", aggiunge la forzista Mariastella Gelmini.