Era distesa al sole su un tetto di una pagliaia, di forma simile a un trullo, probabilmente a riposarsi dopo le fatiche notturne la

pantera nera avvistata mercoledì mattina da un residente a Palese (Bari) che stava raccogliendo asparagi nelle campagne tra Giovinazzo e Bitonto. Si tratta dell’ultimo dei tanti avvistamenti avvenuti in Puglia, praticamente in tutte le province, negli ultimi mesi. Il sindaco di Giovinazzo, Tommaso De Palma, dopo aver appreso della segnalazione, ha contattato l’uomo. "Gli ho chiesto di raccontare tutto alla polizia municipale, il verbale l’ho inviato in prefettura".

La segnalazione viene ritenuta attendibile proprio per il particolare della posizione in cui era il felino. "Non è una cosa inconsueta - aggiunge De Palma - poiché quelli fondamentalmente sono animali notturni. Sappiamo che di giorno riposano". L’Organizzazione internazionale per la protezione degli animali vuole scongiurare ripercussioni gravi sulla pantera. "Auspichiamo che venga catturata e non abbattuta", è la richiesta del presidente di Oipa Italia, Massimo Comparotto.