Soccorritori sul luogo della tragedia avvenuta a Carini (Ansa)
Soccorritori sul luogo della tragedia avvenuta a Carini (Ansa)

Palermo, 8 luglio 2021 - Tragedia in un campetto di calcio a Palermo: un bambino di 12 anni è morto travolto dalla traversa della porta di gioco. Il giovane è deceduto sul colpo quando la pesante porta gli è caduta in testa mentre stava giocando con alcuni coetanei. L'incidente è avvenuto a Carini, in via Aldo Moro. Inutili tentativi di soccorrerlo. I carabinieri sono sul posto per effettuare i rilievi e cercare di ricostruire la dinamica.

La tragedia nel parco comunale Sofia: secondo una prima ricostruzione il bambino di 12 anni avrebbe scavalcato il cancello insieme ad altri compagni e avrebbe iniziato a giocare. Poi forse si sarebbe aggrappato alla porta che lo ha travolto provocandogli un grave trauma cranico. Il fratello Daniele su Facebook: "Non si può morire così. Mio fratello era andato al parco per giocare a pallone e adesso non c'è più...".

Sempre oggi ricoverato pediatrico Gaslini di Genova un bambino di 5 anni in gravissime condizioni: è caduto dalla finestra della sua abitazione al secondo piano di un palazzo in provincia di La Spezia. Il piccolo è in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva. 

E a Livorno è grave un bambino di un anno e mezzo che si è rovesciato addosso una pentola d'acqua bollente. Il piccolo ha riportato ustioni di secondo grado sul 10% del corpo, al volto e al torace. L'incidente è accaduto nell'abitazione del bambino, in zona piazza della Repubblica.