Venerdì 12 Luglio 2024
RITA BARTOLOMEI
Cronaca

Trentino, runner ucciso (forse) da un orso. Lo zoologo: se avremo la prova, ecco cosa dovremo fare

Quanti sono gli esemplari in regione. La definizione di ‘orso problematico’

Andrea Papi

Andrea Papi

Trento, 7 aprile 2023 - Un orso in Trentino potrebbe aver ucciso Andrea Papi, 26 anni, runner, trovato morto in Val di sole, nei boschi di Caldes (Trento).

Paolo Ciucci, zoologo della Sapienza, premette: “Bisogna attendere l’autopsia per avere certezza di quel che è successo”. Se arriverà quella conferma, ecco che cosa potrebbe accadere.

Approfondisci:

Messner: “Troppi orsi in Trentino, trasferiamoli in Siberia”. Spray anti aggressioni in Cdm

Messner: “Troppi orsi in Trentino, trasferiamoli in Siberia”. Spray anti aggressioni in Cdm

Se è stato ucciso da un orso si dovrà identificare l’esemplare

“Se quel povero ragazzo è stato ucciso da un orso, si dovrà identificare l’esemplare. Si farà un’analisi forense, come avviene sulla scena di un omicidio per prelevare il DNA del colpevole”.

Che cosa succede dopo

Se dunque verranno confermati i sospetti di oggi, “si dovrà catturare l’animale, impossibile lasciarlo libero in natura. Se sarà abbattuto o chiuso in un recinto? Questa è una decisione che spetta alla politica. C’è una certezza: non si può lasciare libero. Non solo per il pericolo ma anche perché questi esemplari ti mettono contro la popolazione. Che magari si riversa contro tutti gli altri orsi, anche contro quelli dall’indole pacifica. La coesistenza è fatta di cambiamento nei comportamenti, da una parte e dall’altra”.

Quando si parla di ‘orsi problematici’

"I grandi carnivori – ricorda Ciucci – sono tutti predatori. Hanno un istinto predatorio più o meno manifesto e più o meno inibito nei confronti degli esseri umani. Questo dipende dal loro carattere, dal loro temperamento ma anche dalla loro storia individuale. Ed è su quest’ultimo punto che noi dobbiamo fare attenzione. Perché monitorando il comportamento dei cosiddetti orsi problematici, se oltrepassano un certo limite vanno comunque rimossi”.

“Tensione sociale su orsi e lupi”

“Se non si interviene - chiarisce Ciucci -si rischia di mettere a repentaglio l’intera popolazione della specie".

Quanti sono gli orsi in Trentino

“La popolazione di orso bruno europeo in Trentino supera il centinaio di esemplari. Questo risulta dall’ultimo censimento, fatto con una certa accuratezza. L’origine: dieci esemplari reintrodotti dalla Slovenia a partire dal ‘95”.

Il confronto tra orso bruno e orso marsicano

Si dice che l’orso bruno sia più aggressivo di quello abruzzese. “Diciamo che l’anomalia è rappresentata però dall’orso abruzzese – osserva Ciucci -. E  la spiegazione è di origine genetica. Parliamo di una popolazione che è rimasta isolata per migliaia di anni. Per cui i comportamenti diciamo così più sfrontati nei confronti dell’uomo sono andati sparendo”.