Covid: hub vaccinale a Torino (Ansa)
Covid: hub vaccinale a Torino (Ansa)

Milano, 19 maggio 2021 – Si moltiplicano gli open day per i vaccini in diverse regioni d’Italia. Dopo alcuni esperimenti che hanno riscosso particolare successo, infatti, è un fiorire di eventi speciali utili non soltanto a ottimizzare le scorte di Astrazeneca, rifiutate in alcuni casi dagli aventi diritto, ma anche per giocare d’anticipo evitando di congestionare il mese di agosto, con appuntamenti che rischiano di sfumare a causa delle vacanze. Non ultima la volontà di dare una chance ai giovani, categoria che per ultima è destinata a ricevere l’inoculazione secondo il cronoprogramma nazionale.

Vaccini in farmacia: quando si parte. La mappa delle Regioni

Seconda dose in vacanza? Le Regioni: "Sia un'eccezione"

Rischio trombosi dopo il vaccino: nuovo studio

Zona bianca: il calendario regione per regione

Sommario

Covid: il bollettino del 22 maggio

Vaccino: cosa succede se si salta la seconda dose

Green pass: la guida, cosa cambia per matrimoni e viaggi

Lazio: open day per maturandi e over 40

Ha sposato l’idea con entusiasmo il Lazio: saranno 70 gli hub sul territorio dedicati alle vaccinazioni per i maturandi nell'open day dell'1-2-3 giugno. Si tratta di tutti i centri vaccinali dove viene somministrato Pfizer, che apriranno le porte non solo agli studenti prossimi alla maturità, ma anche ai professori non ancora immunizzati. Dunque a due settimane dall'avvio dell'esame di maturità i circa 50mila maturandi laziali avranno l'occasione di vaccinarsi. L'Ufficio scolastico regionale fornirà gli elenchi degli studenti che dovranno sostenere l'esame di Stato; la prenotazione avverrà sempre attraverso il portale dedicato della Regione Lazio a partire dal 27 maggio.

Ma non solo. Il 22 e 23 maggio ci sarò un nuovo Open Day Astrazeneca con ticket virtuale per over 40 (nati nel 1981 e anni precedenti). "Il 22 e 23 maggio ci sarò un nuovo Open Day Astrazeneca con ticket virtuale per over 40 (nati nel 1981 e anni precedenti). Per la vaccinazione è necessario presentarsi muniti di ticket virtuale e tessera sanitaria. Con il ticket virtuale - spiega la Regione - è consentito lo spostamento per raggiungere il punto di somministrazione e il rientro nella propria abitazione durante le ore del coprifuoco. Per tutte le informazioni relative ai punti di somministrazione e gli orari vai su: https://www.salutelazio.it/open-day-con-ticket-virtuale e per ritirare il ticket virtuale, fino ad esaurimento disponibilità, vai su: https://ufirst.page.link/open-day-regione-lazio.

Serate vax in Alto Adige

L'Alto Adige lancia gli Open Vax Day & Night, da giovedì 19 maggio, aprendo le vaccinazioni a tutti, dai 18 anni in su, in una serie di 'serate vax' con Astrazeneca: un progetto cui potrebbe essere affiancata l'idea di assegnare con la prima dose un 'corona-pass' per andare nei locali, senza dover mostrare il certificato del tampone. Come spiega il sito ufficiale: "vengono offerti circa 4.800 appuntamenti di vaccinazione con il vaccino AstraZeneca. Per vaccinarsi, è necessario prenotarsi su www.asdaa.it/prenotare. La prenotazione per l'azione "Open Vax Day&Night" si apre mercoledì 19 maggio alle ore 00.00". Ecco luoghi e orari:

Bressanone Cusanus Accademia: Gio. 20.5.21, ore 17:00 - 22:00
Vipiteno Teatro Comunale: Gio. 20.05.21, ore 17:00 - 22:00
Bolzano Fiera: Ven. 21.5.21, ore 17:30 - 24:00
Lana Casa della Cultura: Ven. 21.5.21, ore 17:00 - 23:00
Silandro Casa della Cultura: Ven. 21.5.21, ore 17:00 - 23:00
Brunico Casa M.-Pacher: Sab. 22.5.21, ore 8:30 - 23:00




Primo esperimento in Sardegna

Anche la Sardegna sperimenta il suo primo Open Day a Cagliari, Olbia, Sassari, Alghero e Ozieri attraverso il quale l'Ats aprirà le adesioni anche per gli over 40. L'appuntamento è per venerdì 21 e sabato 22 maggio, dalle 19 alle 24, ma le prenotazioni sul portale delle Poste saranno da stasera, 19 maggio.

Il bis della Basilicata

Dopo l’”Astranight” di Matera, che si è concluso domenica 16 maggio, il presidente della Regione Vito Bardi ha fatto reso noto che ci saranno altri "Open day" con AstraZeneca.

Chiara Ferragni si vaccina. L'invito ai fan: "Fatelo tutti"

L’apertura di Toti in Liguria

Interrogato sulla possibilità di organizzare questo tipo di evento vaccinale il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha aperto uno spiraglio: “Stiamo valutando sulla base delle scorte a disposizione se sia possibile organizzare delle vaccinazioni su base volontaria con una linea di prenotazione dedicata per donne e uomini senza limiti di età con AstraZeneca”.

Sicilia: la tre giorni con Astrazeneca

Da martedì 18 maggio, per tre giorni, in Sicilia gli ultra quarantenni potranno vaccinarsi con AstraZeneca in tutti gli Hub dell'Isola, anche senza prenotazione. L'iniziativa del governo Musumeci punta all'immunizzazione della maggior parte di persone che, volontariamente, accettano di avere somministrato il siero anglo-svedese.

Open day a Napoli

Anche la Asl Napoli 2 Centro ha annunciato due open day per la somministrazione di vaccini anti Covid-19 Astrazeneca e Johnson & Johnson agli ultracinquantenni. Martedì 18 e mercoledì 19 maggio tutti i residenti sul territorio della Asl Napoli 2 Nord di età compresa tra i 50 e i 79 anni hanno potuto vaccinarsi senza prenotazione in tutte le sedi vaccinali gestite dalla Asl. Il territorio di competenza della Asl Napoli 2 Nord comprende 32 comuni della provincia di Napoli tra cui le isole di Ischia e Procida.

Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte: per ora nessun evento

Non hanno in agenda open day vaccinali Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte.
Interrogata sull'ipotesi di organizzare open day per i maturandi la vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare Letizia Moratti spiega:

"Abbiamo adesioni altissime in tutte le fasce d'età a cui abbiamo aperto. Da giovedì apriremo agli over 40, dunque ai quarantenni e abbiamo le agende piene fino a maggio. In questo momento non abbiamo bisogno di open day. Anche perché non abbiamo vaccini sufficienti".

Si mantiene fisso sull’obiettivo, senza deviazioni, anche il governatore piemontese Alberto Cirio: “L'Open day può essere un valido aiuto scendendo con le fasce d'età e ampliando la popolazione, ma in questo momento il Piemonte sta lavorando perché il sistema sia ordinato".

Venendo all’Emilia-Romagna il governatore Stefano Bonaccini ribadisce, sulla scia del suo assessore alla Sanità Donini: "Non abbiamo bisogno di open day per smaltire AstraZeneca, visto che qui i rifiuti sono per fortuna pochi e le attuali scorte servono per i richiami".

In Toscana si pensa anche ai turisti

In Toscana la Regione sta lavorando per organizzare a stretto giro open day, con accesso libero senza prenotazione, per la fascia dei settantenniMa il territorio, a fortissima vocazione turistica, non esclude neppure di vaccinare i turisti:

"E’ la soluzione migliore e più ragionevole per accelerare la campagna vaccinale in Toscana e attirare visitatori e vacanzieri nella nostra regione, con la stagione turistica che sta per prendere il via". Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, che ha presentato una mozione che chiede alla Giunta regionale di impegnarsi su questo fronte, oltre a quello degli open day.