Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
8 gen 2022

Omicron manda in crisi gli ospedali Sos dei medici: pianificazione flop

Pronto soccorso presi d’assalto, poche assunzioni. "Due anni di pandemia non ci hanno insegnato nulla"

8 gen 2022

ROMA Temperatura alta in corsia. La pressione sugli ospedali cresce ancora di un punto percentuale: la rilevazione di ieri stilata da Agenas dava il 16% di occupazione delle terapie intensive (+1%) e il 22% in area non critica (+1%, con una crescita dell’1% al giorno dal 2 gennaio). E dal territorio medici e infermieri chiedono aiuto. "Siamo di fronte ad un disastro organizzativo a tutti i livelli. Europeo, nazionale e regionale. Due anni di pandemia – attacca Piero Dattolo, presidente dell’Ordine dei medici di Firenze – non ci hanno insegnato niente e ci ritroviamo in un momento di difficoltà enormi, ancor maggiori se possibile di quelle del passato. Le assunzioni sono state poche. L’obbligo vaccinale è stato imposto tardi. La medicina del territorio è abbandonata" . "Basta andare negli ospedali – dice – per capire la gravità della situazione: reparti pieni, pronto soccorso al limite della capienza. Il tutto complicato e aggravato dai contagi dei medici e degli infermieri che riducono ancora di più il personale. La medicina del territorio è abbandonata, i medici di famiglia disperati. E quindi i cittadini, che non sanno cosa fare, vanno al pronto soccorso. Che è in difficoltà grave". "Registriamo allarme da Nord a Sud" – conferma la Simeu (Società italiana della medicina di emergenza) – il Covid torna a mettere a dura prova i servizi sanitari e i medici dell’emergenza-urgenza, già si rilevano situazioni particolarmente sotto stress". "C’è, tra i colleghi, una forte preoccupazione per il picco atteso verso la metà del mese – conferma Filippo Anelli, presidente nazionale dell’Ordine dei medici -. In molte zone d’Italia gli ospedali sono già in sofferenza e gli Ordini lanciano l’allarme: succede a Napoli, Palermo, Firenze, in Liguria, in Lombardia". "Né all’indomani del primo lockdown, né nel corso della seconda e terza ondata – attacca Bruno Zuccarelli, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?