Carabinieri (Foto di archivio)
Carabinieri (Foto di archivio)

Torino, 18 ottobre 2019 - Agguato nel Torinese. Un uomo, Mirai Asuntino, 66enne originario della Sardegna, è stato ucciso a colpi di pistola, oggi nella borgata Case Sparse di Pinasca (Torino), un comune di poco meno di 3000 abitanti. 

L'omicida ha sorpreso la vittima in strada con la moglie, il killer dopo aver fatto fuoco è fuggito, ma i carabinieri di Pinerolo, che indagano sul caso, sono sulle sue tracce. Posti di blocco sono stati istituiti in tutta la zona. Il ricercato è un vicino di casa di Asuntino, un settantenne già noto alle forze dell'ordine. L'allarme è stato dato dalla consorte. I militari stanno interrogando i testimoni: all'origine dell'omicidio ci siano frequenti liti tra vicini.

Secondo una prima ricostruzione i due uomini stavano litigando, e quando l'omicida ha fatto fuoco con un fucile da caccia. Asuntino, che è un agricoltore nel pinerolese, è stato raggiunto da almeno due colpi, uno alla gamba e uno al torace. Intanto è ancora caccia all'uomo nei boschi di Pinasca, dove il fuggitivo avrebbe cercato rifugio.