Spostamenti per le feste di Natale al tempo del Covid (Ansa)
Spostamenti per le feste di Natale al tempo del Covid (Ansa)

Roma, 6 dicembre 2020 - Dagli spostamenti ai pranzi in famiglia. Sono molti i punti ancora da chiarire su cosa si potrà fare o meno a Natale e a Capodanno. Giovedì scorso il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm (del 3 dicembre) contenente le nuove regole per contrastare la diffusione della pandemia da Covid-19. E nonostante tutti abbiano capito che le libertà concesse saranno poche - il ministro dell'Interno Lamorgese ha dichiarato che durante le feste saranno schierati 70mila agenti in tutta Italia per i controlli - ci sono ancora molti dubbi su quello che si potrà effettivamente fare o meno. Con la premessa che molti casi specifici non trovano una chiara soluzione anche all'interno del Dpcm (Palazzo Chigi ha pubblicato le Faq del Governo sul proprio sito che ancora non hanno sciolto tutti i dubbi), proviamo a rispondere alle domande più frequenti. 

Covid: bollettino del 6 dicembre

Spostamenti prima del 21 dicembre

Zona arancione e gialla: tutte le regole

Cosa rischio a violare i divieti? 
Una multa da 400 a 1000 euro e una denuncia se si viola la quarantena.

Posso tornare a casa per le vacanze di Natale e Capodanno? 
Sì, il rientro presso la propria residenza o domicilio è consentito. 

Posso andare a casa di parenti per il pranzo di Natale? 
Il 25 e 25 dicembre e l'1 gennaio sono vietati tutti gli spostamenti, anche tra Comuni. Ci si può muovere solo per comprovate esigente lavorative o situazione di necessità, quindi di salute. Il Viminale ha specificato con una circolare che è possibile raggiungere e assistere parenti o amici soli e non autosufficenti durante le feste natalizie. Servirà l'autocertificazione.

Posso invitare la famiglia per il pranzo di Natale?
Premesso che vale la regola del vietato spostarsi il 25, 26 dicembre e l'1 gennaio tra Comuni diversi, il governo non ha indicato un numero massimo di commensali che si possono invitare, ma ha invitato a non ricevere persone che non siano conviventi. Ovvero, indicativamente si deve festeggiare con i familiari o le persone con cui si vive di solito. Non altre. 

Se vado a trovare un parente anziano che si trova da solo a Natale posso portare con me altri membri della mia famiglia? 
Non è previsto nel dpcm ma neanche vietato.

Posso rientrare dall'estero per le vacanze? E devo fare la quarantena? 
Dipende in quale Paese ci si trova. Comunque vige la regola del tampone che deve essere fatto "nelle 48 ore antecedenti all'ingresso nel territorio nazionale dall'arrivo". E sì, bisogna fare la quarantena una volta arrivati.

Quanto tempo devo stare in quarantena? 
La quarantena dura due settimane.

Posso andare alla messa di mezzanotte?
No, negli orari di coprifuoco, e quindi dopo le 22, non saranno celebrate messe per un accordo con la Cei. 

E' possibile andare nelle seconde case? 
No, dal 21 dicembre fino al 6 gennaio è vietato spostarsi nelle seconde case fuori dalla propria Regione (anche se gialla).

A Capodanno posso uscire di casa?
Dipende dalla Regione e dal suo colore. Comunque, non si può uscire di casa dopo le 22 per il coprifuoco, che la notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio durerà non fino alle 5, ma fino alle 7. 

Posso uscire di casa se c'è il coprifuoco? 
Gli spostamenti durante il coprifuoco sono autorizzati solo se "motivati da comprovate esigenze lavorative, da motivi di necessità ovvero di salute". 

Anche nel periodo natalizio devo uscire di casa con l'autocertificazione?
Sì è ancora necessario. Nel caso non lo si avesse a disposizione, gli agenti lo forniranno al momento del controllo. 

Posso andare a prendere un caffè al bar? 
Nelle zone gialle bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie sono aperti dalle 5 alle 18. Nelle regioni rosse e arancioni sono chiusi. Ma la consegna a domicilio è consentita.

Posso andare a sciare?
Gli impianti sciistici sono chiusi.

Posso andare in hotel in montagna?
Gli hotel sono aperti, anche nelle località sciistiche.

La circolare del Viminale sugli spostamenti

Perché il Coronavirus uccide di più in Italia

La mappa colorata delle regioni