Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 gen 2022

Nuove regole Covid: discoteche aperte. Cosa cambia e da quando

Mascherine all'aperto ancora per 10 giorni, discoteche aperte per San Valentino. Attesa sui colori delle Regioni: Draghi detta la linea

31 gen 2022

Roma, 31 gennaio 2022 - Dieci giorni ancora di mascherine all'aperto e discoteche chiuse: sono le due decisioni prese nel Consiglio dei ministri di oggi, una seduta rapita - duranta meno di un'ora - che ha rinviato a mercoledì un pacchetto più ampio di scelte che comporranno un nuovo decreto Covid.

Mascherine all'aperto, discoteche, Green pass: la road map verso la normalità

Green pass, zone rosse, discoteche: calendario con le regole fino al 15 giugno

Bollettino sul Coronavirus in Italia del 2 febbraio

Con le congratulazioni di Mario Draghi al rieletto presidente della Repubblica Sergio Mattarella, seguito da un applauso dei ministri, si è aperto poco dopo le 16 a Palazzo Chigi il Consiglio dei ministri di oggi. Ed è indicato come il Cdm della "ripartenza", il primo dopo il voto per il Quirinale: sul tavolo le nuove regole Covid che andranno a sostituire quelle stabilite dal decreto festività in scadenza il 31 gennaio. La linea di Draghi è chiara: sono attese riaperture, se non imminenti almeno programmate.

Multa agli over 50 non vaccinati: cosa c'è da sapere sull'obbligo

La seduta a Palazzo Chigi è durata meno di un'ora e al termine, secondo quanto riferito da alcuni ministri usciti - anche alla luce dei dati di oggi sulla discesa dell'ondata di Omicron - sono state prese decisioni sulle questioni dell'obbligo della mascherina all'aperto e della riapertura delle discoteghe. Sono invece rinviati al prossimo Cdm in programma mercoledì i temi del cambiamento del sistema dei colori delle Regioni, fatta eccezione per la zona rossa che resterà più come monito che a livello di reale applicazione, dell'estensione della durata del Green pass per chi ha fatto la terza dose. Mercoledì - riferiscono fonti di governo - dovrebbe essere approvato un nuovo decreto Covid con tutte le misure aggiornate. 

Scattano invece da domani le restrizioni sul Green pass nei negozi, mentre sempre dal primo febbraio parte l'obbligo vaccinale per gli over 50 e di conseguenza l'obbligo di Green pass rafforzato sul lavoro. Fra qualche giorno, si ipotizza giovedì, arriveranno invece le nuove regole Covid per la scuola, dove ci si aspetta un dimezzamento della Dad e un sistema più 'leggero' per i tamponi. 

Sommario

Mascherine all'aperto

La misura più attesa riguarda l'obbligo di mascherine all'aperto. L'orientamento è quello di confermarlo e, secondo fonti di governo sentite dalle agenzie di stampa, ci sarà una proroga di 10 giorni - con un'ordinanza del ministero della Salute - dell'obbligo di mascherina all'aperto, dunque fino al 10 febbraio

Sul tema in questi giorni gli esperti si sono divisi. "Non so se può rivelarsi davvero utile ed essenziale", dice l'immunologo Mauro Minelli a proposito dell'obbligo. "Non commettiamo gli errori del passato", la posizione di Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma, che invoca invece la conferma della misura. "Le mascherine all'aperto servono ancora, non ne siamo usciti", ammonisce il virologo Fabrizio Pregliasco. Critica su una eventuale proroga, invece, la microbiologa Maria Rita Gismondo.

Mascherine all'aperto e discoteche chiuse per altri 10 giorni

Colori delle Regioni

Zona bianca, arancione gialla ai titoli di coda. Il Governo sarebbe orientato ad accogliere le richieste delle Regioni e a lasciare solo il 'rosso' tra i colori delle Regioni. La strada potrebbe essere quella di presentare un emendamento al decreto 221 ora all'esame delle Camere. Ma la svolta potrebbe arrivare anche via decreto, magari inserendola in quello di giovedì quando si stabilirà la durata 'illimitata' del Green pass per chi ha ricevuto la terza dose di vaccino. In assenza di booster, la scadenza del certificato verde resterà fissata a 6 mesi. 

Discoteche

Sempre oggi scade la misura che prevede la chiusura delle discoteche e, come per l'obbligo delle mascherine all'aperto, le prime informazioni uscite dal Cdm indicano una proroga ancora per 10 giorni delle attuali misure, quindi fino al 10 febbraio, in tempo per il giorno di San Valentino.

Il Cts aveva chiesto una proroga di un mese, mentre l'esecutivo sembra puntare ad anticipare il via libere. Un compromesso potrebbe essere aprire i locali da ballo a metà febbraio

Maturità

Prima del Cdm è giunta notizia dell'informativa inviata dal ministero dell'Istruzione ai sindacati di settore sulla maturità 2022. Anche in questo caso si va verso una quasi normalità. All'esame di Stato tornano le prove scritte: saranno l'italiano e una seconda prova. L'esame si aprirà il 22 giugno in presenza con la prova di italiano con sette tracce di tre diversi tipi. Il giorno dopo la disciplina di indirizzo scelta dalle commissioni d'esame. Il colloquio verterà su materiale scelto dai docenti con Educazione civica e Alternanza scuola-lavoro. Non ci dovrebbe essere più la tesina. Da valutare anche le modalità dell'orale che potrebbe essere possibile anche online.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?