5 mag 2022

Nove milioni per la maglia della Mano di Dio Asta record: Maradona supera Pelè

Maradona è meglio di Pelé. Almeno per chi colleziona cimeli sportivi e sarebbe disposto a qualsiasi cosa pur di avere un ricordo del proprio idolo. I numeri non mentono, e basta confrontare i quasi 260mila euro che un anonimo compratore pagò, nel 2002, per acquistare in un’asta di Christie’s la maglia indossata da O Rei nella finale di Messico ‘70 ai quasi 9 milioni di euro con cui ieri, secondo quanto annunciato d Sotheby’s, è stata vinta l’asta, anche qui da un acquirente che ha preferito mantenere l’anonimato, per avere la maglia indossata dal Pibe de Oro nella partita che lo consegnò definitivamente alla leggenda. Sì, proprio quella dei Mondiali ‘86, sempre in Messico, quell’Argentina-Inghilterra – quarto di finale – in cui il 10 segnò il gol con l’aiuto della ‘Mano de Dios’ e quello più bello nella storia del calcio, dopo aver dribblato mezza squadra rivale. A contendersi con continui rilanci la maglia del gol della ‘Mano de Dios’ sono stati in sette, e alla fine l’ha spuntata chi ha rilanciato fino a 9,3 milioni di dollari (8,8 milioni di euro). Cifra che è il nuovo record di spesa per un cimelio sportivo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?