16 apr 2022

Non si potrà più rifiutare l’utilizzo

1 La nuova norma

Il blocco dei pagamenti elettronici è arrivato, ironia della sorte, esattamente due giorni dopo la decisione del governo di rendere obbligatoria la moneta elettronica. Dal 30 giugno, infatti, i negozianti non potranno più rifiutare bancomat e carte di credito, pena una sanzione di 30 euro, cui aggiungere il 4% del valore della transazione rifiutata.

2 Quanto è diffuso

il pagamento digitale

Il disagio di ieri mattina è stato poi reso ancora più evidente dal fatto che anche nel nostro Paese, per via del Covid, la digitalizzazione si sta diffondendo.

Secondo il decimo Rapporto sulle Tendenze dei Sistemi di Pagamento l’85,2% degli italiani dichiara di avere una carta di credito e l’81,4% una carta di debito.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?