Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
5 ott 2021
5 ott 2021

Nobel a Giorgio Parisi, striscione alla Sapienza: "It's coming Rome"

Gli studenti dell'Università festeggiano il docente emerito con la frase che ricorda il trionfo degli azzurri agli Europei di calcio. Il messaggio lanciato da Parisi: "Agli studenti dico di seguire le proprie intuizioni"

5 ott 2021
featured image
Lo striscione alla Sapienza di Roma per Giorgio Parisi
featured image
Lo striscione alla Sapienza di Roma per Giorgio Parisi

Roma, 5 ottobre 2021 - Dagli Europei di calcio  al premio Nobel: " It's coming Rome ". Dal Wembley Stadium di Londra continua a risuonare la frase simbolo della vittoria dell’Italia a Euro 2020. Uno slogan che poi ha accompagnato i successi made in Italy di quest'anno, che ormai non si contano neanche più. Dopo le Olimpiadi di Tokyo  o la vittoria dei Maneskin agli Eurovision , solo per citare due dei tanti trionfi memorabili per il nostro Paese, ecco che anche alla Sapienza di Roma appare lo striscione con su scritto - tradotto - "Sta tornando a Roma" e questa volta a festeggiare sono gli studenti dell'Università che celebrano l'annuncio del Nobel per la Fisica a Giorgio Parisi . Classe 1948, la carriera del professore ordinario  di Fisica Teorica è cominciata proprio dalla Sapienza e lo striscione è apparso sul balcone del "suo" istituto. Sotto la scritta, un grande " auguri Giorgio! ".

Il tweet di una studentessa di Parisi

Parisi è il sesto italiano a ottenere l'ambito riconoscimento nel campo della Fisica, dopo Guglielmo Marconi (1908), Enrico Fermi (1938), Emilio Segre (1959), Carlo Rubbia (1984), Riccardo Giacconi (2002). "Ai giovani studenti dico di studiare quello che piace loro di più - è il messaggio lanciato da Parisi -, che a loro interessa e quello che si divertono a fare e che amano, dico di seguire le proprie intuizioni e il proprio bagaglio di interessi".

image

L'origine dello slogan

Tutto è partito dalle urla di Leonardo Bonucci  che, senza riuscire a contenere l'emozione per la vittoria agli Europei di calcio , dallo stadio di Wembley ha gridato: "It's coming Rome". Da quel momento quella frase è diventata un meme e il motto di ogni successo dell'Italia. Ma qual è il suo significato?

Non tutti forse sanno che la versione corretta sarebbe "It’s coming home"  (ovvero "sta tornando a casa") ed è estrapolata dalla nota canzone inglese Three Lions (Football’s coming home) , risalente al 1996 - quando l’Inghilterra ospitò gli Europei, venendo eliminata in semifinale dalla Germania -, realizzata dal gruppo dei Lightning Seeds e dai comici David Baddiel e Frank Skinner. Da allora la composizione è tornata nuovamente attuale nel 2018, quando gli inglesi hanno sognato di trionfare sulle vette più alte ai mondiali di calcio che si sono tenuti in Russia (per classificarsi poi quarti). Nei giorni precedenti la finale degli Europei, i tifosi d’Oltremanica hanno ripreso a cantarla a squarciagola, rivendicando il fatto che il calcio sia stato inventato proprio in Inghilterra.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?