"Il Green pass per i ristoranti? La campagna vaccinale va sostenuta, incoraggiata e, possibilmente, velocizzata. Quello che tuttavia non è accettabile è che, per raggiungere l’immunità di gregge, si finisca per penalizzare sempre le solite categorie. I pubblici esercizi hanno pagato più di ogni altro settore nei 16 mesi della pandemia, sia in termini di perdita di fatturati che in termini di posti di lavoro. Andare ancora una volta a pesare sulle nostre attività significa compromettere la ripartenza".

Così Roberto Calugi,

direttore generale di Fipe-Confcommercio.