14 feb 2022

Niente più spot sul fumo La Svizzera come la Ue

Gli svizzeri hanno approvato ieri un vasto inasprimento delle norme sul divieto della pubblicità del tabacco: alle urne il 56,6% degli elettori si è espresso a favore dell’iniziativa intitolata "Sì alla protezione dei bambini e degli adolescenti dalla pubblicità del tabacco". Il testo chiede in particolare di vietare tutte le forme di pubblicità che raggiungano i minorenni. È stato invece bocciato a stragrande maggioranza il quesito che puntava al divieto totale degli esperimenti sugli animali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?