Neve a Roma, pupazzi di neve in piazza San Pietro (Lapresse)
Neve a Roma, pupazzi di neve in piazza San Pietro (Lapresse)

Roma, 26 febbraio 2018 - Cade la neve a Roma e Piazza San Pietro si trasforma in un gigantesco campo di battaglia per fare a pallate. Bambini, ma anche adulti, passanti, residenti e turisti si sono scatenati davanti al colonnato di Bernini a lanciarsi palle di neve, in una piazza completamente imbiancata. Del resto con la neve si torna bambini e c'è chi riesce a dimenticare i disagi e si lascia andare a un po' di divertimento. Sui social sono cirolati i video dell'agguerrita battaglia in Vaticano. In tanti, comprese un gruppo di suore, si sono cimentati a costruire dei bianchi pupazzi di neve davanti alla basicilica.

FOTO / Neve a Roma, tra baci e sci le foto più belle

image

Scene simili a quelle davanti all'ufficio postale di via Taranto, in zona San Giovanni. Qui alcuni postini si sono presi a pallate prendendo la neve che si era accumulata sulle auto parcheggiate. 

image

Palle di neve e pupazzi sono piccole parentesi di divertimento in una città che sta subendo forti disagi a causa del maltempo. La Capitale si è risvegliata questa mattina sotto una coltre bianca a cui i romani non sono abituati (ma che le pevisioni meteo avevano ampiamente annunciato), se si considera che l'ultima nevicata a Roma risale a sei anni fa, nel 2012. Il comune ha invitato i cittadini a limitare gli spostamenti allo stretto necessarrio, alcune linee dei bus sono sospese per impraticabilità delle strade, mentre funzionano metro e ferrovie regionali, seppure con forti ritardi. Le scuole, come annunciato ieri dalla sindaca Virginia Raggi, sono rimaste chiuse. Sono stati chiusi Colosseo, Fori Imperiali e Palatino, con i turisti che sono rimasti fuori dall'area archeologica.

ROMA_29235588_080411

OSTIA_29250987_151455