9 gen 2022

Meteo oggi, cade la neve al Centro Nord: ecco dove. Video, foto e previsioni

Dalla Toscana all'Emilia Romagna, poi verso Sud. Fiocchi a Bologna, gelicidio sulla E45. Imbiancate le spiagge di Milano Marittima, Cervia, Cesenatico e Rimini. L'evoluzione secondo 3bmeteo. Allerta della Protezione civile

Roma, 9 gennaio 2022 - La neve cade in diverse zone del Centro Nord, dall'Emilia-Romagna alla Toscana, come annunciato dalle previsioni meteo dei giorni scorsi. Imbiancate, per esempio, città come Bologna (a tratti), Parma, Imola e Arezzo. Ma anche le spiagge di Milano Marittima, Cervia, Cesenatico e Rimini. Tutto confermato quindi, anche se resta incertezza sugli accumuli e sulle zone dove le precipitazioni saranno più consistenti. Maggiormente coinvolte le aree interne e quella appenniniche. A rischio anche le coste delle regioni adriatiche.

Meteo, neve in Toscana: automobilisti in difficoltà sulle colline fuori Firenze / VIDEO

Autostrada A1

Nevica in A1. La polizia stradale segnala precipitazioni tra i caselli di Monte San Savino (Arezzo) e Firenze Sud e nel tratto appenninico dell'Autosole, tra Barberino del Mugello e Sasso Marconi: in azione i mezzi spazzaneve, al momento non vengono segnalati problemi per il traffico, in aumento. Filtri ai caselli per bloccare i pochi mezzi pesanti che possono circolare oggi. Neve anche sulla Due Mari dove sono al lavoro i mezzi spazzaneve e spargisale. Neve su tutti i passi di Casentino e Valtiberina ma senza particolari disagi. La circolazione è consigliata con gomme termiche o catene nei punti più alti. Chiusa la E45 per gelicidio.

Allerta meteo: neve a bassa quota al Centro Nord. La mappa

Previsioni: la mappa di 3bmeteo

L'articolo prosegue sotto alla cartina

Il meteo di lunedì e martedì

Entro le prime ore di domani, lunedì 10 gennaio, quasi tutto il nostro Paese sarà investito da forti venti settentrionali. L'aria fredda in arrivo provocherà infatti la formazione di una circolazione di bassa pressione centrata sulle regioni meridionali che continuerà a richiamare aria fredda e umida sulle regioni centro meridionali adriatiche e verso l'Appennino meridionale, dove sono previste nevicate localmente abbondanti, anche sotto forma di bufere di neve. Martedì 11 gennaio l'instabilità sarà limitata all'estremo Sud, per poi cessare del tutto. Si profila infatti, a partire dalla parte centrale della settimana, un periodo di tempo stabile con assenza di precipitazioni per effetto di una vasta area anticiclonica che gradualmente, secondo le attuali proiezioni, riuscirà a occupare l'Europa centro-occidentale, determinando quindi un'azione di blocco nei confronti delle perturbazioni atlantiche.

I mezzi della Coldiretti

Sono stati mobilitati anche i trattori degli agricoltori della Coldiretti per intervenire nella pulizia delle strade come spalaneve e per la distribuzione del sale contro il gelo. E' quanto afferma la Coldiretti in riferimento all'allerta della protezione civile per la nuova perturbazione con neve sui settori alpini occidentali, sull'Emilia Romagna e sulle regioni centrali anche a bassa quota. I mezzi agricoli sono necessari - sottolinea la Coldiretti - per consentire la circolazione anche nelle aree più interne e difficili.

Pakistan, tempesta di neve: almeno 44 vittime, bambini morti assiderati in auto

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?