Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 giu 2022
20 giu 2022

Neonata morta a Burgos, l'autopsia esclude violenze: è nata prematura

La piccola è nata viva ma non si sa per quanto tempo abbia resistito

20 giu 2022
Continuano senza sosta le indagini sul caso della neonata di appena 5 giorni di vita ritrovata morta a Burgos, un piccolo paese in provincia di Sassari. La bambina � stata partorita in casa dalla madre 28enne - e non 18enne come appreso in un primo momento - ma ancora non sono chiare le cause e l'esatta data del decesso. Il cadavere della piccola � stato rinvenuto dai carabinieri di Bono, guidati dal capitano Davide Masina, nel pomeriggio di venerd�. I militari sono arrivati nell'abitazione insieme al 118 dopo che la famiglia della giovane aveva richiesto l'intervento dei soccorsi.
ANSA/CARABINIERI
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Neonata morta a Burgos (Ansa)
Continuano senza sosta le indagini sul caso della neonata di appena 5 giorni di vita ritrovata morta a Burgos, un piccolo paese in provincia di Sassari. La bambina � stata partorita in casa dalla madre 28enne - e non 18enne come appreso in un primo momento - ma ancora non sono chiare le cause e l'esatta data del decesso. Il cadavere della piccola � stato rinvenuto dai carabinieri di Bono, guidati dal capitano Davide Masina, nel pomeriggio di venerd�. I militari sono arrivati nell'abitazione insieme al 118 dopo che la famiglia della giovane aveva richiesto l'intervento dei soccorsi.
ANSA/CARABINIERI
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Neonata morta a Burgos (Ansa)

Sassari, 20 giugno 2022 - Non è morta per cause violente la neonata di Burgos partorita in casa e trovata senza vita venerdì pomeriggio, cinque giorni dopo la nascita, in apparente stato di denutrizione. È quanto emerge dall'autopsia eseguita questo pomeriggio al Policlinico di Monserrato (Cagliari). Dai primi riscontri risulta che la piccola è nata viva, ma non si sa per quanto tempo abbia resistito. Sarebbe infatti venuta alla luce prematura con qualche organo non ancora adeguatamente sviluppato. Per avere tutte le risposte bisognerà aspettare gli esiti degli esami istologici. Il medico legale ha chiesto 90 giorni di tempo. 

L'esame necrospico effettuato dal medico legale Alberto Chighine, incaricato dalla Procura di Nuoro, e dal perito Nicola Lenigno, nominato dai difensori della mamma 28enne e dei suoi familiari conviventi - i genitori e la sorella - al momento indagati per abbandono di incapace, è iniziato alle 15 per concludersi intorno alle 18. Nessuna dichiarazione a caldo dagli avvocati dei quattro, Salvatore Lai e Giuseppe Floris. Finora tutti sono stati sentiti più volte dai carabinieri della Compagnia di Bono, che dopo essere stati chiamati nella casa di Burgos dalla giovane mamma, hanno avviato subito le indagini. Il sostituto procuratore di Nuoro, Giorgio Bocciarelli, titolare dell'inchiesta, si è riservato di interrogarli formalmente nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?