Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 giu 2022

Napoli, 17enne uccide la madre adottiva a coltellate in pieno centro

Il ragazzo avrebbe ammazzato la donna al culmine di una lite. I vicini hanno sentito le urla e hanno chiamato la polizia 

15 giu 2022
Un ragazzo di 17 anni ha ucciso la madre a Napoli. Il fatto � accaduto in via Rampe San Giovanni Maggiore, nel centro della citt�. La vittima ha 61
anni. Secondo quanto si � appreso, il giovane, figlio adottivo, ha ammazzato la donna a coltellate. L'omicidio al culmine di una lite,
probabilmente avvenuta, secondo le prime notizie, all'interno dell'abitazione. La donna � stata raggiunta da numerose coltellate. Sul posto si sono recati gli uomini della Squadra Mobile e dell'ufficio Prevenzione generale della Questura di Napoli. Nel frattempo, forse ignari di quanto accaduto, molti continuano a sedere ai tavolini dei locali della movida della zona, 15 giugno 2022. ANSA/CIRO FUSCO
Un ragazzo di 17 anni ha ucciso la madre a Napoli (ansa)
Un ragazzo di 17 anni ha ucciso la madre a Napoli. Il fatto � accaduto in via Rampe San Giovanni Maggiore, nel centro della citt�. La vittima ha 61
anni. Secondo quanto si � appreso, il giovane, figlio adottivo, ha ammazzato la donna a coltellate. L'omicidio al culmine di una lite,
probabilmente avvenuta, secondo le prime notizie, all'interno dell'abitazione. La donna � stata raggiunta da numerose coltellate. Sul posto si sono recati gli uomini della Squadra Mobile e dell'ufficio Prevenzione generale della Questura di Napoli. Nel frattempo, forse ignari di quanto accaduto, molti continuano a sedere ai tavolini dei locali della movida della zona, 15 giugno 2022. ANSA/CIRO FUSCO
Un ragazzo di 17 anni ha ucciso la madre a Napoli (ansa)

Napoli, 15 giugno 2022 - Un ragazzo di 17 anni ha ucciso la madre questa sera a Napoli. Il fatto è accaduto in via Rampe San Giovanni Maggiore, nel centro della città. La vittima ha 61 anni. Secondo quanto si è appreso, il giovane, figlio adottivo, ha ammazzato la donna a coltellate.

L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite, probabilmente avvenuta, secondo le prime notizie, all'interno dell'abitazione. La donna è stata raggiunta da numerose coltellate. Diverse segnalazioni sono arrivate dai vicini di casa, che hanno sentito i due litigare violentemente. Sul posto si sono recati gli uomini della Squadra Mobile e dell'ufficio Prevenzione generale della Questura di Napoli.  Nel frattempo, forse ignari di quanto accaduto, molti hanno continuano a sedere ai tavolini dei locali della movida della zona. 

Il tutto è avvenuto nella loro abitazione a rampe San Giovanni Maggiore, traversa di via Mezzocannone che conduce all'ingresso della Basilica di San Giovanni Maggiore, nel cuore del centro antico di Napoli. All'arrivo dei poliziotti la donna era già morta, il ragazzo è stato trovato ancora nell'abitazione. La sua posizione è al vaglio ma, secondo quanto si apprende, ci sarebbero pochi dubbi sulla dinamica di quanto accaduto.  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?