Roma, 11 febbraio 2018 - Nadia Toffa torna in tv alle Iene con una confessione in diretta che lascia tutti senza parole: "Ho avuto un cancro", dice senza premesse, gli occhi dentro la telecamera. Dopo lo svenimento che il 2 dicembre scorso l'ha portata in ospedale la conduttrice ha scoperto di essere malata di tumore: "In questi due mesi ho subito un'operazione -  racconta Nadia visibilmente commossa -. Poi ho fatto chemioterapia e radioterapia preventive. Adesso ve ne posso parlare perché è tutto finito". E' un altro ostacolo superato: "Il tumore è stato asportato al 100% e posso annunciarvi che il 6 febbraio ho finito di curarmi". Sulla pagina Facebook del programma il video in cui la 'iena' narra al pubblico quello che è successo. 

Nadia Toffa nelle immagini di "Chi"

NON MI VERGOGNO - Nessuno o quasi sapeva del cancro, anche fra i colleghi: la decisione di nascondersi è stata presa per evitare di trovarsi i paparazzi sotto casa e tutelarsi in un momento molto delicato. "Per affrontare questa cosa ho messo tutta l'energia che ho, le mie risa. Adesso è arrivato il momento di condividere". Perché raccontare tutto in televisione ? "Io non mi devo vergognare di nulla", ha spiegato la Toffa tra sorrisi e lacrime. Neanche della sua parrucca bionda. "Questi capelli sono più belli dei miei". La tempra è fortissima, "ma ho passato momenti molto difficili", ammette. Uno di questi è stato "quando la prima ciocca è caduta". Ma - e lancia un appello anche a nome di chi ha vissuto la sua stessa esperienza - "non trattateci da malati siamo dei guerrieri. Se mi incontrate per strada trattatemi come al solito: commentate l'ultimo servizio visto, criticatemi se volete, ma non trattatemi da malata."

STO BENE - "Il cancro - chiede Nicola Savino, al suo fianco - è collegato al malore che hai avuto?". "La fortuna è stata che in quell'occasione mi hanno fatto un check-up completo", replica lei. E dagli accertamenti è emerso il tumore maligno. Da qui l'operazione, il ricovero prolungato e le terapie. "Ma stavo benissimo, sono sempre stata bene e anche ora, a chi me lo chiede rispondo: sto benissimo". 

NO AI GUARITORI - Nadia approfitta di questi minuti tutti dedicati alla sua esperienza per lanciare un monito contro le false cure e i 'guaritori': "Le uniche cure contro il cancro sono la chemio e la radio. Poi ci sono altre cose che contano: il buonumore, lo stile di vita... Ma non c'è altro che possa curarti che non siano la chemio e la radio". Quindi lancia il suo primo servizio, col sorriso di sempre.