Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 mag 2022

Mosca esulta: "Azovstal completamente liberata"

Il ministero della Difesa: dal 16 maggio si sono arresi 2.439 nazisti, ieri gli ultimi 531

21 mag 2022

1 Operazione finita

Il ministro della Difesa russo, Seghei Shoigu, ha comunicato al presidente Vladimir Putin "la fine dell’operazione e la completa liberazione dell’acciaieria Azovstal di Mariupol dai militanti ucraini". Lo rende noto lo stesso dicastero della Difesa.

2 "La resa nella fabbrica"

"Dal 16 maggio si sono arresi 2.439 nazisti del battaglione Azov e militari ucraini che erano bloccati nella fabbrica. Oggi (ieri, ndr), 20 maggio, si è arreso l’ultimo gruppo di 531 combattenti", ha riferito il portavoce del ministero della Difesa russo.

3 Gli intermediari

"È stato concordato che lo sblocco ad Azovstal fosse effettuato da intermediari, i nostri partner occidentali. Era impossibile sbloccarla con mezzi militari e ho negoziato con Turchia, Svizzera, Israele, e Francia", dice il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?