Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 giu 2022

Morto il mafioso Ganci Era il fedelissimo di Riina

4 giu 2022

È morto all’età di 90 anni, nell’ospedale San Paolo di Milano, dove si trovava per gravi condizioni di salute, il boss palermitano Raffaele Ganci, capo del mandamento della Noce. Successore di Totò Scaglione detto il Boxeur – ucciso su iniziativa di don Raffaele nel 1982 –, Ganci si occupava di edilizia e del commercio di carne: era ritenuto un fedelissimo di Totò Riina al quale diede assistenza durante la latitanza, interrotta il 15 gennaio del 1993 subito dopo l’uscita dal residence in cui viveva.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?