CONF STAMPA UDC    CON GIANLUCA GALLETTI SILVIA NOE   CRISTINA MARRI
CONF STAMPA UDC CON GIANLUCA GALLETTI SILVIA NOE CRISTINA MARRI

Bologna, 8 gennaio 2015 - E' morta questa mattina a 67 anni dopo una lunga malattia la storica rappresentante della Democrazia Cristiana poi Ccd e infine Udc Maria Cristina Marri (FOTO). Aveva iniziato da giovanissima il suo impegno civile e politico e nell'88' era stata eletta segretaria della Democrazia Cristiana a Bologna, prima donna a ricoprire tale incarico.

In consiglio comunale dal 1990, aveva contribuito all'ascesa e il successo del sindaco Giorgio Guazzaloca con la 'TUA BOLOGNA'. Era stata consigliere regionale, particolarmente note erano le sue battaglie nel mondo della scuola e della sanità. Anche se gravemente malata da anni, aveva cercato di partecipare a occasioni pubbliche e di non rinunciare all'impegno politico fino all'ultimo. Sposata, lascia un figlio.

La camera ardente verrà allestita venerdì 9 gennaio dalle 15 alle 21, nella Sala Stefano Tassinari di Palazzo d’Accursio.

 “Ricorderò sempre con immenso affetto e stima Maria Cristina Marri: un’amica vera, dalla quale ho imparato molto. Chiunque l’abbia conosciuta non può che raccontare il suo amore profondo per Bologna, che traduceva in impegno politico coerente e generoso al fianco dei cittadini. Il mio pensiero e il mio abbraccio commosso vanno alla sua famiglia”. Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ricorda cosi l'amica.  

Gli fa eco Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Affari esteri del Senato: "È mancata oggi una grande amica che ha vissuto con coerenza e lealtà una lunga stagione di impegno politico, prima nella Democrazia Cristiana, poi nel CCD e nell'UDC; che con passione e dignità è stata nella vita delle istituzioni comunali, provinciali e regionali; che da sempre ha caratterizzato il suo lavoro nella società con grande spirito di servizio. 
La scomparsa di Cristina Marri ci fa sentire più soli, confortati ancora una volta dalla dignità e dalla forza con cui ha saputo combattere anche la sua ultima battaglia: un esempio di donna forte e generosa".

"Partecipiamo al lutto della famiglia e ai sentimenti così diffusi in queste ore nella città". Cosi, in una nota, i parlamentari bolognesi del Pd, Paolo Bolognesi, Andrea De Maria, Marilena Fabbri, Carlo Galli, Donata Lenzi, Sandra Zampa, Claudio Broglia, Sergio Lo Giudice, Francesca Puglisi, Gian Carlo Sangalli, ricordano Maria Cristina Marri, oggi scomparsa.
"Esponente della Dc poi dell'Udc - scrivono - Marri ha lasciato, nelle istituzioni e nella società, una traccia significativa. Appassionata nell'agire politico ma senza mai abbandonare una peculiare volontà di dialogo, la ricordiamo competente e - chiosano - sempre rivolta alla soluzione dei problemi dei cittadini".