Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
3 gen 2022

Morsi e botte agli infermieri. "Difendeteci dalle aggressioni"

La denuncia del sindacato Nursing up: "Nuova escalation di violenza tra Natale e Capodanno"

3 gen 2022
nino femiani
Cronaca
featured image
Aggressione agli infermieri
featured image
Aggressione agli infermieri

Contagi, aggressioni, organico spremuto. La vita degli infermieri in questa quarta ondata è davvero allo stremo. A denunciarne la condizione è Antonio De Palma, presidente del sindacato ‘Nursing Up’. "Oltre mille infettati nelle ultime 24 ore con turni sempre più massacranti, sono i numeri di un’emergenza". E come se non bastasse, aggressioni continue in corsia che hanno gli infermieri bersaglio dell’ansia degli ammalati. "In pochi giorni, tra Natale e Capodanno, si è registrata una nuova vergognosa escalation di violenza ai danni dei nostri infermieri, già impegnati nella delicata battaglia per fronteggiare la variante Omicron". Omicron, gli ultimi studi: colpisce la gola, è meno letale. Il caso Israele Triste palcoscenico degli agguati sono stati alcuni ospedali di Roma: il San Giovanni Addolorata e il Policlinico di Tor Vergata, presi d’assalto da malati ‘fuori controllo’. "Il bollettino di guerra è da brividi, si fa fatica solo a immaginare che tutto questo possa accadere in luoghi ‘sacri’, dove l’impegno comune dovrebbe essere, come non mai, quello di agevolare i professionisti della sanità nel fronteggiare la crescita esponenziale dei ricoveri, con il primo obiettivo di tutelare la salute dei cittadini. "C’è il caso di una infermiera del San Giovanni – racconta De Palma – a cui un paziente ha addirittura strappato una falange a morsi, e poi un operatore sanitario che a Tor Vergata è stato ripetutamente colpito con pugni al torace fino a cadere a terra e fratturarsi un arto: questi sono i fatti sono veri e propri episodi ai confini della realtà". Covid oggi Italia, il bollettino del 2 gennaio: contagi e dati dalle regioni "Appare indiscutibile – osserva ancora De Palma – che il vertiginoso aumento dei ricoveri, nel pieno della quarta ondata, rischia concretamente di generare una nuova paralisi in un sistema sanitario già barcollante. Ed è palese che, a ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?