Un elicottero della Protezione civile (Ansa)
Un elicottero della Protezione civile (Ansa)

Trieste, 14 dicembre 2018 - Sono stati trovati morti i due escursionisti triestini dispersi da martedì nella zona del Monte Lussari a Tarvisio (Udine).  Si tratta di un uomo di 41 anni e di una donna di 35: i due avevano riferito ai familiari che martedì sarebbero saliti per un'escursione, ma ieri non erano a lavoro e i loro cellulari risultavano irraggiungibili. La loro automobile, una BMW nera, era stata individuata in località Valbruna ai Prati Oitzinger, da dove nasce una pista forestale che conduce al Monte Lussari. Sempre ieri erano stati avvistati i due cani che li accompagnavano e il loro passaggio era stato ripreso da una fototrappola lungo una traccia di sentiero che a mezza costa, a un'altitudine tra i 1500 e i 1600 metri di quota, collega Sella Prasnig con la Malga Lussari, sul versante Est di Cima del Cacciatore verso la Valle del Rio Freddo.

Le ricerche condotte dalla stazione di Cave del Predil del Soccorso Alpino e Speleologico, dalla Guardia di Finanza e dai Vigili del Fuoco, erano in corso dal tardo pomeriggio di ieri. Da stamani all'opera anche l'elicottero della Protezione civile arrivato da Tolmezzo. I soccorritori, con le unità cinofile, hanno battuto tutti i rifugi della zona. Fino al ritrovamento.

Ancora non sono note le ragioni del decesso. In corso il recupero dei corpi.